16/06/10

Le parole non contano-Omaggio ad Alberto Sordi












90 anni dalla nascita

“Purtroppo molti dei suoi film sono irreperibili. O perché sono scomparsi i produttori e i distributori o perché i supporti in pellicola non sono più reperibili o se lo sono, sono usurati dal tempo e non più utilizzabili. (…) Io rivolgo un grido d’allarme: non si può seppellire nel dimenticatoio una parte importante della cultura cinematografica e chiedo al Ministro Bondi di farsi promotore di un provvedimento di legge che solleciti l’intervento di sponsor privati affinchè finanzino il trasferimento dei film in digitale permettendone l’uso gratuito a chi intenda studiarli. Le spese investite in questa operazione dagli sponsor dovrebbero essere detratte dalla dichiarazione delle imposte”.

Nessun commento:

Posta un commento